Kursalon

È una delle sale da concerti più prestigiose di Vienna, il Kursalon Hübner, nel quale Johann Strauss si esibì nel suo primo concerto nel 1868. 150 anni dopo l’edificazione della Music hall, la sala da concerti è stata arredata con le sedie della Modonutti srl, azienda di Cividale del Friuli con 35 dipendenti e una clientela internazionale. Una commessa da 1.200 sedute impilabili, appositamente modificate per la sala da concerti, il cui modello è stato già brevettato.
Un altro successo per Modonutti, costituita più di cinquant’anni fa con la mission di costruire sedie e complementi d’arredo in legno, che ha fornito in passato diversi luoghi di grande rappresentanza istituzionale. «Come la sala stampa della Casa Bianca a Washington – spiega Alex Modonutti -, una delle sale consiliari delle Nazioni Unite, il palazzo presidenziale di San Pietroburgo, e anche hotel come il Luxury, il Ritz di Madrid, il President Wilson a Ginevra, oltre a Casinò, strutture alberghiere, sale per ricevimenti, navi da crociera».
Il settore contract è quello di punta per Modonutti che, infatti, «esporta l’80% della propria produzione».
Il genere è spesso quello classico, sia pure rivisitato. «Siamo specialisti del genere classico delle varie epoche, ovviamente rivisto in chiave moderna, e moltissimo viene prodotto custom made su disegno del cliente, in genere professionisti del settore contract – prosegue Modonutti – e retail, spaziando anche nel contemporaneo e nel design».
Tra i clienti della srl di Cividale «anche molti nomi noti della moda», che per ragioni di privacy Alex Modonutti non rivela, confermando che i prodotti made in Friuli sono esposti in molte vetrine delle principali metropoli del mondo.
Anche diverse aziende del settore dell’arredamento si rivolgono a Modonutti «per farsi realizzare le campionature e le produzioni, e questo perché comprendono il nostro modo di lavorare, che definirei sartoriale, rintracciabile nella grande cura che riserviamo ai dettagli, alla qualità del materiale, della lavorazione, della rifinitura.
Coprendo poi tutte le fasi della lavorazione – rimarca l’imprenditore – garantiamo al cliente tutta la privacy e la protezione necessaria ai modelli che siamo chiamati a produrre, e offriamo un servizio che va dalla progettazione di dettaglio alla consegna della seduta finita».
E della fornitura per il Kursalon, che cosa ci può dire? «Che è stata particolarmente significativa con un valore che va al di là di quello esclusivamente economico. Ovviamente è una soddisfazione – spiega Alex Modonutti – aver arredato uno dei templi della Vecchia Europa dove si sono esibiti, e ancora si esibiscono, i grandi maestri della musica classica. Inoltre la proprietà del Kursalon si è rivolto nuovamente a noi 13 anni dopo la prima fornitura.
Le sedie che realizzammo allora erano ancora intatte, e questa conferma della qualità del nostro prodotto, è stata certamente determinante nella scelta di rivolgersi nuovamente a noi. Ci hanno chiesto di studiare un nuovo modello che avesse lo stesso design ma fosse diverso dal precedente. Direi che ci siamo riusciti».

Fonte: Messaggero Veneto 26/04/2017

Press & News